Inaugurata il giorno 8 giugno 2019 a Matera, presso Cava Paradiso, la mostra I-DEA, un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura che esplora gli archivi e le collezioni della Basilicata da un punto di vista artistico. I-DEA è un esperimento che vede gli archivi e le collezioni come degli organismi viventi attraverso i quali interpretare le complessità stratificate della storia di una regione. Al centro della sala è esposto "Djallthi", il Diavolo, uno dei pupazzi piro...tecnici dei Nusazit fatti esplodere la seconda domenica di maggio a San Costantino Albanese. Il pupazzo, alto circa 3 metri, è stato costruito appositamente per la mostra dagli artigiani Anna Maria Ciancia e Rosamaria Padula, con la collaborazione di Vincenzo Ciancia. Il Diavolo è fatto in cartapesta e le sembianze cambiano di anno in anno a seconda della sensibilità dei costruttori, ma generalmente rispecchia un'iconografia particolare consolidatasi negli anni: le quattro corna, due facce, il forcone e la catena. La mostra è curata da Studio Formafantasma; Research Consultant è il Prof. Nicola Scaldaferri dell'Università degli Studi di Milano. Rimarrà aperta fino al 15 settembre 2019.

notizie ed eventi

Notizie

Eventi

torna all'inizio del contenuto